Faq

Quali precauzioni d’uso devo considerare?

Prima di qualunque installazione, manutenzione o prima di immergere le mani nell’acquario, togliere l’alimentazione di tutti gli apparecchi elettrici immersi. Leggere le istruzioni d'uso.
 

Prima di installare

Controllare l’integrità di tutti i componenti del prodotto, scollegare tutti gli apparecchi elettrici e verificare che la tensione del prodotto corrisponda a quella della rete.
 

Dove posso collocare il WAVEMAKER 2?

Posizionare KORALIA WAVEMAKER 2 in un luogo asciutto, sicuro e protetto da schizzi, vapori, umidità o da depositi calcarei/salini, al fine di non comprometterne il funzionamento. Assicurarsi che la ventola di raffreddamento non venga in alcun modo ostruita o bloccata.
 

Quale manutenzione bisogna prevedere per il WAVEMAKER 2?

Il KORALIA WAVEMAKER non necessita di particolare manutenzione, ma è consigliato eliminare periodicamente la polvere e altri eventuali depositi di sporcizia dal prodotto.
 

Quali e quante funzioni ha il WAVEMAKER 2?

Velocità minima e massima delle pompe, temporizzatore 2 sec - 6 ore, tasto set per gestione flusso alternato o sommato delle pompe, funzione food e modalità notte.
 

A cosa servono i magneti ad anello da montare sui cavi?

Ad eliminare la produzione di radiodisturbi.
 

Cosa si intende per modalità notte?

La possibilità di collegare il WAVEMAKER 2 ad un sensore di luce dedicato. Il sensore "sente" lo spegnimento delle luci dell'acquario, inviando al WAVEMAKER 2 un segnale. WAVEMAKER 2 reagisce con la messa al minimo delle pompe per ottenere la calma notturna nell'acquario. Le pompe riprenderanno il programma previsto alla riaccensione delle lampade sopra l'acquario.
 

Quante pompe posso montare sul WAVEMAKER 2?

Fino a due pompe Koralia, anche di potenza differente.
 

E' vero che esitono WAVEMAKER 2 di prima e di seconda generazione?

Si, è vero. Differiscono per il firmware e non è un aggiornamento che l'utente finale può eseguire.
 

Quante e quali pompe posso collegare ai WAVEMAKER 2 di prima generazione?

I WAVEMAKER 2 di prima generazione sono compatibili eslusivamente con le pompe KORALIA 12V modelli NANO, 1, 2, 3, 4 e nuove modelli 3300/900 - 6000/1550.
 

Quante e quali pompe posso collegare ai WAVEMAKER 2 di seconda generazione?

Tutte le pompe Koralia 12V di nuova o vecchia generazione.
 

Da cosa riconosco la prima e la seconda generazione di WAVEMAKER 2?

Dalla fascia gialla sulla confezione che indica l'ipego del nuovo firmware.
 

Il mio WAVEMAKER 2 non parte immediatamente

Vero. Subito dopo l’accensione, per circa 15 secondi, il sistema effettua una serie di autocontrolli al fine di verificare lo stato di avvio dei componenti (system check). Durante questo controllo si accenderanno i vari led e verranno attivate singolarmente le pompe.
 

Come funziona la modalità FOOD?

Per permettere la corretta alimentazione dei pesci e degli invertebrati in acquario, è previsto il programma FOOD, che porta le pompe alla minima velocità per 5 minuti. Per attivare questa modalità basta premere il tasto SET. I due led segnaleranno il funzionamento al minimo delle pompe e, attraverso due lampeggi veloci ad intervalli regolari, l’entrata in funzione della modalità FOOD.
 

Come devo interpretare i segnali dei vari LED?

Il KORALIA WAVEMAKER 2 è dotato di tre led: a) LED ROSSO: se acceso segnala la modalità “notte”, se spento segnala la modalità “giorno”; b) 2 LED BLU (P1 – P2): l’intensità della luce segnala la potenza in atto delle rispettive pompe. Inoltre, i led avvertono l’utente di alcune situazioni particolari: 1) FUNZIONE FOOD: led blu entrambi al minimo con due lampeggi veloci ad intervalli regolari; 2)  ERRORE (potenza minima maggiore di quella massima): led blu lampeggianti in alternanza; 3) WARNING (grave anomalia del prodotto rilevato dal KORALIA WAVEMAKER 2): tutti i led (2 blu e 1 rosso) lampeggianti.