Faq

Quali precauzioni d’uso devo considerare?

Prima di qualunque installazione, manutenzione o prima di immergere le mani nell’acquario, togliere l’alimentazione di tutti gli apparecchi elettrici immersi. Leggere le istruzioni d'uso.
 

Prima di installare

Controllare l’integrità di tutti i componenti del prodotto, scollegare tutti gli apparecchi elettrici e verificare che la tensione del prodotto corrisponda a quella della rete.
 

Durante il periodo estivo, il riscaldatore deve rimanere acceso?

Quando la temperatura dell’ambiente in cui si trova l’acquario raggiunge o supera i 24° C (76° F), staccare il riscaldatore dalla rete elettrica.
 

Come installo il MINI HEATER?

Immergere il riscaldatore nell’acqua almeno fino al punto in cui il cavo si collega al riscaldatore decidere dove collocare il riscaldatore e fissarlo con la ventosa;
Collegare il riscaldatore alla rete elettrica non prima di avere tolto le mani dall’acquario.
 

Dove posso posizionare il MINI HEATER?

Il riscaldatore funziona in qualsiasi posizione. Lo si può mettere sia appeso alle pareti laterali della vasca, sia appoggiato al fondo. Porre tuttavia attenzione alla posizione dell’acquario in cui opera Mini Heater.
 

Dove colloco l'acquario in cui è installato un riscaldatore MINI HEATER?

E' sconsigliato l'uso di MINI HEATER in acquari posizionati:
·                       Nei pressi delle bocchette di condizionamento d’aria
·                       In esposizione diretta alla luce solare
·                       Vicino a fonti di calore
·                       Sotto una sorgente luminosa che rimanga accesa per lunghi periodi di tempo.
 

Posso usare Mini Heater nel terrario?

Anche se è noto che alcuni consumatori lo usano in terrario, tale destinazione d'uso non è prevista. A secco, il riscaldatore raggiunge temperature dell'ordine degli 80° C (176° F), ed in tali condizioni, può creare seri danni a fauna e flora senza dimenticare le vasche e le bocce di plastica.